BAD ASSolo

Drag è un’estetica, forma d’arte, gioco degli stereotipi, critica sociale. Drag è un modo di rappresentare il maschile e il femminile, svincolato dal genere di provenienza. Drag è corpo e, nelle sue forme più radicali, eccolo generare morbosa curiosità, vertigine, fastidio, paura. I corpi mutano, odorano, occupano spazio, invadono, penetrano, si vestono e si spogliano. E quei corpi che non si nascondono? Che disturbano? Contaminano.

! Contaminiamo!

Nello stile di Senith, una personalissima storia di 10 anni come performer drag. Quasi quasi si potrebbe dire Drag Queer.. Né King, né Queen, ma In Between. Un gioco scoperto per la prima volta a Berlino e poi nutrito in giro per il mondo. La performance si contamina di stili, epoche, generi di spettacolo e, ovviamente, di Gender...

Tra Parrucche, Lustrini, Ombretta Colli, Virago, Fem, Rivoluzioni ed Illusioni, un’appassionata storia d’amore

© 2016 by Associazione Cuturale Queer e Cultura. Created with Wix.com
 

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon